Bitcoin Halving 2016. La produzione di Bitcoin si dimezzerà a luglio 2016. E il prezzo?

Uno degli aspetti più interessanti e controversi del Bitcoin è l’andamento vertiginoso delle sue quotazioni.

Negli ultimi 7 anni, la moneta virtuale più famosa è passata da un valore insignificante (riconosciuto solo dalla sua community di tecnici) ad un prezzo che oggi sfiora i 450€ per Bitcoin.

Bitcoin Halving - Dimezzamento Bitcoin

Il passaggio che avverrà tra poco più di un mese sarà fondamentale e potrà far ulteriormente aumentare il prezzo dei Bitcoin in circolazione.
Sta per avvenire quello che la community chiama un dimezzamento (dall’inglese Halving).

Su Bitcoin Block Half, potete guardare il countdown verso il prossimo halving.
http://www.bitcoinblockhalf.com/

Quando Satoshi Nakamoto, il misterioso creatore dei Bitcoin, ha concepito la moneta virtuale, ha inserito all’interno dell’algoritmo una regola fondamentale che ne stabilisce a priori la politica monetaria: il numero massimo dei Bitcoin in circolazione non sarà mai superiore a 21 milioni di unità e la sua produzione sarà scandita da cicli di circa 10 minuti.
La quantità di bitcoin prodotta dal mining ad ogni ciclo però sarà dimezzata ogni circa 4 anni, o meglio, ogni 210.000 blocchi.

Se all’origine la Blockchain distribuiva ai minatori 50 bitcoin ad ogni ciclo, il primo e unico dimezzamento, avvenuto il 20 giugno 2014, ha portato la quantità di Bitcoin generati a 25 ogni 10 minuti.
All’epoca il valore di mercato della criptomoneta era intorno ai 10€ e la quantità di risorse hardware messe ha disposizione dei minatori era molto inferiore ad oggi.

Volete sapere cosa accadde dopo 10 giorni dal primo Halving? Il prezzo dei Bitcoin è cresciuto del 10%!

Il prossimo dimezzamento è previsto per la metà di luglio 2016, ma questa volta la posta in gioco è molto (ma molto!) più alta: i venture capitalists hanno investito fino ad ora oltre 1 miliardo di dollari nell’ambito della moneta digitale.
Attualmente la capitalizzazione del mercato è di 7 miliardi di dollari e i bitcoin sono stati inseriti persino all’interno di fondi pensione.
Infine, la blockchain elabora oggi alcune centinaia di migliaia di transazioni ogni giorno.

Cosa accadrà allora quando la produzione di Bitcoin passerà dai 3.600Ƀ/giorno di oggi ai 1.800 del post-halving?

Dimezzamento Bitcoin

Bitcoin Halving: È il momento giusto per acquistare Bitcoin?

Non è così semplice!
I maggiori analisti sono combattuti sul tema, alcuni sostengono che ci sarà un apprezzamento dei Bitcoin simile a quello visto nel 2014 in occasione del primo dimezzamento.
Se la cripto moneta segue le regole classiche del mercato infatti (domanda e offerta ndr), è facile pensare che diminuendo l’offerta il prezzo dovrà aumentare di conseguenza.

Molti però ritengono che, essendo l’halving un evento previsto, l’attuale prezzo del bitcoin rifletta già questo fattore, e che quindi il cambio non subirà particolari variazioni a metà luglio.

Il prezzo del bitcoin inoltre soffre dell’influenza di una miriade di altri fattori che sono in continuo cambiamento.
Uno fra questi è l’impegno che i membri della community mettono nell’attività di Bitcoin mining.

Esiste infatti un nucleo importante di utenti, detti miners, che con la propria attività mantiene sicura la rete Blockchain, ricevendo in cambio i bitcoin che ogni 10 minuti vengono rilasciati dall’algoritmo (grazie alle commissioni di transazione).

Se questo incentivo all’improvviso dovesse dimezzarsi, è molto probabile che molti dei miners non ritenga più redditizia l’attività, che ha alti costi di hardware ed energia elettrica, e decida di abbandonare la Blockchain (a meno che il prezzo del bitcoin non raddoppi).
In questo scenario l’intera sicurezza della cripto moneta calerebbe drasticamente e la rete sarebbe a serio rischio di un attacco.

C’è comunque un buon segnale da parte dei miners, che nell’ultimo periodo sono di nuovo cresciuti (dopo la stagnazione di febbraio), segno che la community è ottimista e che l’attività è ancora redditizia.

Se infatti è probabile che le maggiori miniere di Bitcoin “spengano” le apparecchiature più obsolete, che producono meno potere di calcolo (hash power) a parità di energia elettrica, c’è da dire che oggi gli strumenti per il bitcoin mining sono sempre più efficienti e l’Halving 2016 sicuramente spingerà i produttori di hardware a migliorarne ulteriormente le prestazioni.

Bitcoin Halving: il dimezzamento sta già influenzando il prezzo dei Bitcoin.

Guardando i dati a disposizione, possiamo già dire che il dimezzamento previsto per luglio sta già sortendo i primi effetti, con il prezzo del Bitcoin che in appena una settimana è passato dai 445$ del 23 maggio ai 540$ di oggi (30/05/2016) con un +21%.

coindesk-bpi-chart
30/05/2016 – Quotazione Bitcoin Coindesk: 1BTC = 539$

Non siamo in grado di dirvi con esattezza quanto il dimezzamento apprezzerà il Bitcoin nei prossimi mesi, ma i principali analisti ipotizzano che possa stabilizzarsi nel range dei $600-$655.

Detto questo, la miglior strategia rimane la prudenza. Quando si parla di criptomonete i fattori sono veramente troppi per fidarsi delle previsioni!

Appuntamento a Luglio 2016 per il secondo dimezzamento Bitcoin Halving!

PS: se nel frattempo volete accumulare qualche satoshi, potete farlo con i faucet Bitcoin consigliati da Guadagna Bitcoin!

10 cose da regalare ad un Nerd (fan dei bitcoin)

Quando mi ritrovo a dover fare un regalo a qualcuno cerco sempre di evitare di regalare le solite cose, impersonali e adatte a tutte le occasioni. E non parlo solamente dei calzini o della classica cravatta.
La soluzione spesso è quella di indagare sulle passioni o sugli hobbie del festeggiato e regalare un qualcosa di utile durante le sue attività preferite o che semplicemente rendano onore a questa sua passione.

Quando poi si tratta di fare un regalo ad un “nerd” (o Geek), spesso gli amici o i parenti sono in difficoltà nella scelta. Nessuno sa cosa animi le sue passioni celate dietro al monitor e allo smartphone.

Se l’amico a cui devi fare un regalo è un nerd…

regalo per nerdAllora è alquanto probabile che utilizzi i Bitcoin o addirittura sia un miner della criptomoneta! In questo caso allora è il caso di selezionare un vero regalo da intenditori del “deep web”!

Partiamo da budget: quanto siamo intenzionati a spendere per fare felice il nostro amico hacker?

Qualsiasi sia la cifra che hai deciso di spendere, ho selezionato alcuni regali da vero fan dei Bitcoin, che ti faranno fare un figurone.

Regali a tema Bitcoin sotto i 20€

Con una piccola cifra a disposizione, la cosa ideale da fare è buttarsi sulla categoria gadget e trovare qualche chicca che renda il nostro amico nerd fiero!
Ecco alcuni spunti per regali sotto i 20€.

T-Shirt: Anonymouse Bitcoin Mickey Mouse

T-Shirt Anonymouse Bitcoin
Amazon 19,95€

Partiamo con un grande classico: le T-Shirt!
Le magliette sono un compagno inseparabile di ogni nerd che si rispetti, ma attenzione, la t-shirt di un nerd non deve essere alla moda, ma essere un mezzo con cui trasmettere un messaggio con ironia.

Ecco allora la T-Shirt di “Mickey Mouse Anonymous Bitcoin”, con Topolino nascosto dietro la maschera degli Anonymous intento ad utilizzare i Bitcoin.
È disponibile in vari colori e taglie su Amazon a 19,95€ (sped. gratuita)

 

Tazza da caffè Bitcoin Accepted Here

Tazza Bitcoin Accettato Qui
Amazon 11,29€

Ogni nerd che si rispetti è un vero “drogato” di caffeina. Per le notti insonni a giocare a World of Wordcraft o a minare bitcoin, il caffé è sempre il migliore alleato.

E allora ecco un regalo da vero nerd: la tazza da caffé “Bitcoin Accepted Here” (qui accettiamo i bitcoin).

Non ho dubbi che il vostro amico hacker, nerd o bitcoiner, apprezzerà sicuramente questo semplice oggetto da collezione.

Anche la Tazza Bitcoin è disponibile su Amazon a 11,29€

Moneta Bitcoin placcata oro da collezione

Moneta Bitcoin placcata oro
Amazon 11,50€

Ok, non ha alcuna utilità e nessun valore sul mercato, ma per un vero fan dei Bitcoin, possedere questa moneta BTC placcata oro sarà un colpaccio!

Proprio perché i Bitcoin sono una valuta virtuale, una moneta coniata con il simbolo del Bitcoin è un vero pezzo da collezione che lascerà sicuramente soddisfatto il vostro amico nerd.

Questo “gioiello” è disponibile su Amazon a 11,50€ (+ 2,99€ spedizione)
Disponibile anche placcata argento a 10,24€

Regali Bitcoin fino a 50€

Portafoglio Bitcoin – Bitcoin hardware wallet

Bitcoin Ledger Wallet Nano
Amazon 39,90€

Quando si possiedono Bitcoin, la sicurezza dei propri averi è tutta affidata al proprietario purtroppo.

Questo portafoglio hardware per Bitcoin è una delle soluzioni più sicure per archiviare i propri BTC. Il Ledger Wallet Nano infatti adotta i più alti standard di sicurezza e può essere utilizzato con facilità su qualsiasi computer per gestire il proprio Wallet Btc.

Ecco come funzione il Ledger Wallet Nano:

Lo trovate su Amazon a 39,90€ nella versione singola, o in versione “duo” a 59,90€ (per condividere i propri fondi con qualcun’altro).

Bitcoin Miner Gridseed 10 GH/s SHA256 (Bitcoin)

Bitcoin Miner Greedseed
Amazon 49,00€

Supponiamo che il vostro amico sia veramente un fanatico dei bitcoin e che faccia il “minatore” di criptomonete.

Non sai cosa sia un minatore bitcoin, qui ne parlo.

Allora il regalo ideale è questo Miner Greedseed, un dispositivo che aumenterà il potere di hash, e quindi la quantità di bitcoin che il nostro caro potrà produrre.

Il Greedseed può essere utilizzato si per generare Bitcoin (SHA256), con una potenza di circa 10GH/s, oppure per altre monete, come i Litecoin (scrypt) donando circa 350KH/s di potenza.
Questo gioiellino è in vendita su Amazon a soli  49,00€

Regali Bitcoin fino a 100€

Raspberry Pi 3 Starter Kit

Raspberry PI 3
Amazon 99,90€

Be’ se siete arrivati fino a qui, vuol dire che volete proprio fare un figurone!
E allora ecco il sogno nel cassetto di ogni Nerd! Il Raspberry Pi 3, un microcomputer completamente programmabile che sta in un pacchetto di sigarette!

Questa è l’ultima versione disponibile sul mercato, e il vostro amico potrà divertirsi ad utilizzarlo in mille modi: come media player per la tv (grazie all’HDMI), come cervello di un micro robot, come microcomputer da tasca e…come nodo per la rete bitocoin!
Ebbene sì, seguendo le istruzioni di raspnode (un progetto nato su Kickstarter), il vostro fortunato amico potrà disporre di un nodo della rete blockchain personale realizzato grazie al Raspberry Pi 3!

Lo trovate nella versione Raspberry Pi 3, con il Kit completo su Amazon a 99,90€.
Esiste anche la versione semplice, senza accessori, su Amazon a 48,89€.

virgin-galactic

Direi che di idee ce ne sono per far contento il nostro fan dei bitcoin con un bel regalo non banale!
Ma se ancora non sapete come spendere i vostri soldi per farlo veramente felice, non vi resta che regalargli un posto sul primo Volo Turistico nello Spazio by Virgin Galactic!
Con “solo” 250.000$ spedirete il vostro amico in orbita intorno al pianeta terra!

Fatemi sapere se avete seguito i consigli o aggiungete nei commenti voi la vostra top 5 di regali per nerd!

Earn Free Bitcoin è tornato a funzionare.

Questo breve aggiornamento solo per annunciare che recentemente è tornato online il servizio di paid-to-surf EarnFreeBitcoin.

Earn Free Bitcoins - Paid To Surf

Per chi non lo conoscesse Earn Free Bitcoin è un servizio molto semplice per guadagnare bitcoin navigando all’interno dei link degli inserzionisti.

Il meccanismo è estremamente veloce e non necessita di registrazione: è sufficiente inserire il proprio indirizzo bitcoin wallet e risolvere un captcha; a questo punto ci verranno proposte in successione alcune pagine web da visitare per un tempo definito (da 1 a 3 minuti) anche senza tenere la finestra del browser in primo piano.

Il sistema prevede anche un sistema di affiliazione che ci permette di guadagnare fino al 30% del ricavo dei nostri affiliati.

COMINCIA ORA AD ACCUMULARE GRATIS BITCOIN CON EARNFREEBITCOIN

Per scoprire altri servizi per accumulare BTC visitate questi altri post:

Che cos’è Coinbox.me e come funziona

CoinBox.me Faucet

**ATTENZIONE** Coinbox ha smesso di pagare i bitcoin accumulati alla fine di Agosto 2014. Al momento non c’è la sicurezza che si tratti veramente di SCAM (truffa), ma è molto probabile. Anche Bitchest sta avendo lo stesso comportamento. Consigliamo di utilizzare esclusivamente Microwallet per il momento, qui una lunga lista di faucet per ricevere bitcoin.
SCAM Coinbox su Bitcointalk

Molti di voi forse già conoscono Coinbox.me, altri di voi avranno notato la colonna di destra di questo blog che elenca i Faucet membri di Coinbox.

Ma che cos’è Coinbox?

Per prima cosa bisogna fare una breve premessa riguardo la cosiddetta 5430 restriction” attuata da Satoshi Nakamoto e dagli altri sviluppatori della piattaforma Bitcoin il 29/05/2012. Continua a leggere

Modalità per guadagnare Bitcoin Online. Paid To… (Parte 2)

guadagnare_soldi_online

Come abbiamo visto nella prima parte di questo articolo sul guadagno di Bitcoin online, esistono i faucet BTC, che regalano piccole somme in valuta virtuale semplicemente visitando il loro sito.
Queste cifre però sono decisamente irrisorie, per cui possono essere utilizzati principalmente come passatempo o come metodo per prendere confidenza con i wallet online di criptomoneta.

Nell’articolo precedente abbiamo alcuni dei metodi alternativi per ricevere altri Bitcoin compiendo semplici operazioni online; quelli visti finora sono classificati come “Paid to Surf cioè “Pagati per navigare”. Su questi siti infatti si ricevono (piccole) somme per navigare nelle pagine degli inserzionisti per tempi variabili da 30 secondi a 5 minuti. Continua a leggere

Modalità per guadagnare Bitcoin Online. Paid To… (Parte 1)

Guadagnare Bitcoin

Come avrete notato, il modo più immediato per accumulare qualche Bitcoin online sono i cosiddetti Faucets (o rubinetti). Il meccanismo dei faucets è molto semplice, infatti la maggior parte delle volte è sufficiente visitare ogni ora un preciso sito web e risolvere un CAPTCHA per vederci accreditare 0,000001 BTC o una cifra simile.

Si tratta di un meccanismo molto semplice, ma decisamente poco remunerativo se si pensa che 0,000001 BTC = 0.00007988 EUR (ad oggi 11/06/2013).

Continua a leggere